Respirazione, forza, velocità & tecnica vengono armonizzate per ottenere la massima efficacia.

Lo Shaolin Kung Fu uno dei più complessi e vasti metodi di combattimento cinesi.

Shaolin Quan: letteralmente pugno della giovane foresta, non è uno stile ma un metodo di combattimento complesso, inizialmente composto da cinque stili. Il metodo nasce dall’antico monastero della giovane foresta sito a Song Shan nella provincia di Honan.Si narra che un monaco indiano di nome Bodhidharma, si recò al Tempio di Shaolin dove rimase in meditazione per nove anni e quando l’azione di ricerca fu completata lo Zen vide la luce. Divenuti suoi discepoli, i monaci del Tempio sedevano per lungo tempo in meditazione divenendo sempre più deboli nel corpo. Per ovviare a questo, imitarono le attività della gente ed i movimenti degli animali creando così un’arte marziale per muovere ossa e muscoli e rafforzare la salute. Assorbirono anche l’essenza delle arti marziali popolari e militari esistenti formando gradualmente lo Shaolin wushu con le sue distinte caratteristiche.
Dando vita quindi ad una pratica utile per il corpo con la sua grande varietà di tecniche e forme, ma anche utile per la mente e lo spirito con la sua radice filosofica.Fanno parte inoltre dell’addestramento anche le armi cinesi tradizionali come il bastone lungo,la sciabola, la lancia, la spada, ecc…
Tuttavia all’inizio praticate a solo, e solo in seguito in duello. (la sicurezza è la prima regola).